La psicologia dello sport

a cura del dott. Francesco Domini


La psicologia dello sport si occupa di tutto ciò che avviene negli atleti o nelle squadre di atleti prima durante e dopo la pratica sportiva. In questa ottica cerca di ottimizzare ed incrementare la migliore prestazione relativa. I fattori critici di successo riguardano essenzialmente tutte quelle variabili che sono modificabili; quindi, generalmente, molti degli aspetti psicologici dell’atleta o di un gruppo di atleti (motivazioni,gestione dell’ansia solo per citarne alcuni). Gli strumenti che vengono implementati per il raggiungimento di significativi incrementi delle prestazioni relative sono diversi. I più diffusi sono il “Mental Training”, il “Training autogeno” ed un discreto campionario testistico per delle più puntuali valutazioni psicometriche. Lo sport inteso come competizione agonistica ha preso nell’umanità il posto che prima aveva la guerra. Gli antichi greci interrompevano le guerre in occasione delle Olimpiadi. In senso lato e più profondamente psicologico, lo sport, la competizione agonistica può essere letto come la sublimazione di pulsioni aggressive che ci portiamo dentro ancestralmente. La Psicologia dello sport nell’esasperata “ricerca del limite” giocherà un ruolo sempre più importante e decisivo e mai possa essere più confuso il risultato con la prestazione.

Mai più paura del buio

 

  


Login negozio






Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non ancora registrato? Registrati

Atleti e Visussport